Studio: più rischi cancro seno per under 36 che lavorano con prodotti chimici

   

(Aiom, Notiziario, 09 aprile 2010)

Roma, 9 aprile 2010 - Le donne giovani, sotto i 36 anni, che sono esposte sul lavoro a sostanze chimiche, in particolare fibre sintetiche e prodotti petroliferi, rischiano tre volte più delle altre il tumore al seno dopo la menopausa. A lanciare l'allarme i ricercatori dell'Istituto di ricerca di sanità pubblica dell'Università di Montreal, in Canada, in uno studio pubblicato sul 'Journal Occupational and Environmental Medicine' e condotto su 1.169 canadesi tra i 50 e i 75 anni, tutte colpite da una malattia tumorale. Secondo France Labrèche che ha coordinato lo studio, il livello di rischio è più elevato per l'esposizione a prodotti chimici in giovane età perché le cellule del tessuto mammario, prima dei 36 anni, sono più attive e quindi più sensibili alle sostanze dannose. Sulle oltre mille donne osservate, circa la metà aveva avuto un cancro al seno dopo la menopausa, mentre altre avevano altre patologie oncologiche. Nel primo gruppo è risultata molto più evidente la relazione con un tipo di lavoro, in giovane età, che esponeva a sostanze chimiche.