Ovaio artificiale per donne in chemio

   

(Sportello Cancro,17 Settembre 2010SCIENZE E TECNOLOGIE )

(ANSA) - ROMA - Un ovaio artificiale potrebbe permettere alle donne che devono sottoporsi a chemioterapia di poter avere figli dopo il trattamento. I ricercatori della Brown university hanno sviluppato una struttura a nido d'ape su cui sono state fatte crescere cellule ovariche donate da alcune pazienti. Nella struttura e' stato poi inserito un ovulo immaturo, che e' stato avviluppato dalle cellule ovariche ed e' maturato in pochi giorni. Lo scrive Journal of Assisted Reproduction and Genetics.