Da Roche una nuova terapia per il tumore al seno

   

SanitàNews, 14/12/2010

La combinazione di Pertuzumab, farmaco anticorpo sperimentale e di Herceptin, anticorpo approvato per la prima volta nel 1998, permette alla chemioterapia di ridurre i tumori in quasi la meta' delle pazienti con una nuova diagnosi di tumore al seno, sottoposte a cure nel corso di un trial clinico. Entrambi i farmaci anticorpo sono prodotti da Roche Holding.
“I risultati dello studio NEOSPHERE indicano che questo nuovo approccio è efficace per il trattamento del carcinoma mammario HER2- positivo in stadio precoce” ha dichiarato il Professor Luca Gianni, Sperimentatore Principale dello studio e Direttore di Oncologia Medica all’Istituto Nazionale Tumori di Milano. “La combinazione di pertuzumab e trastuzumab più chemioterapia ha avuto un effetto notevole sui tumori mammari HER2-positivi dopo solo quattro cicli (12 settimane) d’impiego come terapia neoadiuvante”.