CAMBIATE IL VOSTRO STILE DI VITA O LE MORTI PER CANCRO CRESCERANNO DELL'80 PER CENTO

   

(Sportello Cancro, Vera Martinella(Fondazione Veronesi)04 febbraio 2011)


L'appello degli esperti nel World Cancer Day.Corretta alimentazione e 150 minuti di ginnastica alla settimana riducono di un terzo le probabilità di tumore

MILANO - Non solo nuovi farmaci, vaccini e trattamenti d’avanguardia. Milioni di casi di tumore diagnosticati ogni anno sono prevenibili con un corretto stile di vita, uno «scudo potentissimo» alla portata di tutti in grado di ridurre l’incidenza e la mortalità per cancro. È questo il messaggio che lanciano gli esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dell’Unione internazionale per il controllo del cancro (Uicc) in occasione della Giornata mondiale contro il cancro che si celebra oggi, 4 febbraio.

RIDURRE DI UN TERZO IL RISCHIO - Nuove ricerche del World Cancer Research Fund rese note per la Giornata confermano ulteriormente quello che gli specialisti ripetono da anni: modificare le proprie abitudini cercando di mantenere il giusto peso corporeo, seguendo un’adeguata alimentazione e facendo attività fisica regolarmente riduce anche di un terzo il rischio di ammalarsi delle forme di cancro più comuni. Purtroppo, invece, il trend degli stili di vita registrati a livello mondiale va nella direzione opposta e vede dilagare sovrappeso, obesità, sedentarietà e regimi alimentari scorretti. Secondo le stime dell’Oms nei dieci anni tra il 2005 e il 2015 il cancro sarà causa di morte per circa 84 milioni di persone (se non si adotteranno le necessarie misure di prevenzione) e i decessi aumenteranno dell’80 per cento entro il 2030, con un’incidenza maggiore tra la popolazione dei Paesi a basso e medio reddito.

150 MINUTI DI GINNASTICA PER TUTTI - «L’attività fisica è raccomandata a tutte le età come un mezzo efficace per ridurre sia il pericolo di tumore che quello di altre malattie - dice Tim Armstrong, del Dipartimento malattie croniche e promozione della salute dell’Oms -. Per preservare la propria salute e prevenire varie patologie, gli adulti dovrebbero fare almeno 150 minuti alla settimana di moderato esercizio. Basterebbe semplicemente camminare mezz’ora cinque giorni su sette o andare in bicicletta fino al lavoro». Fare ginnastica regolarmente è una strategia efficace soprattutto contro il cancro al seno e al colon, i disturbi cardiovascolari e il diabete. Per proteggersi dai tumori, però, è vitale anche eliminare il tabacco e l’esposizione al fumo passivo, limitare il consumo di alcolici, difendersi da alcune infezioni virali (epatite B, papilloma umano) e tenere sotto controllo il proprio peso.

IL WORLD CANCER DAY – In occasione della Giornata, organizzata dall’Uicc con il supporto dell’Oms, viene rilanciata la Dichiarazione Mondiale contro il Cancro (che può essere sottoscritta online), in cui sono contenuti gli obiettivi da realizzare entro il 2020 per rallentare la crescita dei decessi e invertirne la tendenza. Obiettivi che comprendono l’estensione di programmi di screening e di vaccinazione universale contro papillomavirus e epatite B, una migliore informazione e l’incremento delle terapie del dolore.