SANITA', PREVENZIONE:OTTENUTI RISULTATI POSITIVI

   

(Lombardia Notizie7, n.261 del 14/02/2011)
 

(Ln - Milano) "Negli ultimi anni in Lombardia si sono registrati importanti risultati nelle politiche di prevenzione. Il Piano regionale 2010-2012 approvato dalla Giunta ha come obiettivo, da una parte, di mantenere questi risultati già raggiunti e, dall'altra, di migliorare ulteriormente l'efficacia dei programma messi in campo e incrementare il livello qualitativo degli interventi".
Lo afferma una Nota della Regione Lombardia, in riferimento alle prese di posizione, riportate dalla stampa, di alcuni esponenti dell'opposizione, che avevano criticato il Piano regionale, ritenendo "tiepidi" gli obiettivi fissati per il prossimo triennio.
Tra i risultati ottenuti negli ultimi anni ci sono:

  • l'estensione del numero dei cittadini che ricevono l'invito personalizzato ad effettuare il test di screening: alla mammografia sono state invitate, nel biennio 2008-2009, 530.728 donne di età compresa tra 50 e 69 anni, pari al 91,5 per cento della popolazione target; sempre nel biennio 2008-2009 per il sangue occulto nelle feci sono stati invitati 1.116.688 cittadini, uomini e donne di età compresa tra 50 e 69 anni, pari al 94 per cento degli interessati.
  • il numero di adesioni: hanno effettuato esami per il tumore della mammella nel 2009 il 66 per cento delle donne interessate (percentuale che considera coloro che hanno effettuato una mammografia recente anche fuori dallo screening); allo screening per il tumore del colon retto nel 2009 ha aderito il 48 per cento della popolazione invitata.

Per quanto riguarda le coperture vaccinali i numeri sono questi:

  • la popolazione a 24 mesi di età presenta una copertura per il ciclo di base di difterite-tetano-pertosse-poliomielite-epatiteB-emofilo influenza e Morbillo-parotite-rosolia prima dose uguale o maggiore al 95 per cento;
  • per quanto riguarda HPV le coperture raggiunte (tre dosi) sono state per le nate nel 1997 pari a 64,7 per cento (media nazionale 53,1 per cento);
  • per quanto riguarda la vaccinazione antinfluenzale nei soggetti di età superiore a 65 anni nella stagione 2009-2010 la copertura è stata del 62,5 per cento.