Una chiave genetica alla base del tumore al seno

   

Redazione MolecularLab.it (16/06/2011)

Sembrano essere 15 i geni i responsabili della comparsa del cancro "triplo negativo" al seno e questa scoperta americana permetterà lo sviluppo di nuovi metodi diagnostici

Un gruppo di ricercatori del Dana-Farber Cancer Institute ha condotto una ricerca su un particolare tipo di tumore al seno, il "triplo negativo". Da questo studio è emerso che alla base della comparsa di questa forma di cancro ci sarebbero 15 geni in grado di suscitare nelle cellule la formazione di segnali di crescita e sviluppo della neoplasia.
Il sorprendente risultato americano, in futuro, potrà permettere lo sviluppo di nuove tipologie di diagnosi e di terapie per la forma più aggressiva dei tumori al seno: infatti, attualmente il "triplo negativo" non risponde ad alcuna terapia tradizionale, confermandosi la forma più letale. Inoltre, gli autori della ricerca hanno scoperto che alcuni di questi geni sono implicati anche in alcune tipologie di tumore al sangue.
La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Clinical Investigation.