Tumore al seno, estratto da cannabis contrasta dolore da chemio

   Salute24, di s.s. (12/06/2012)

Per contrastare il dolore ai nervi causato dai chemioterapici potrebbe essere utilizzato il cannabidiolo, composto contenuto nelle piante di cannabis. A suggerirlo è una ricerca della Temple's School of Pharmacy di Filadelfia (Stati Uniti), pubblicata da Anesthesia and Analgesia. A beneficiare di questo effetto potrebbero essere soprattutto le pazienti affette da cancro al seno.

Infatti, spiega Sara Jane Ward, coordinatrice dello studio, ''il cannabidiolo previene completamente la comparsa dei dolori ai nervi causati da un farmaco utilizzato per trattare il cancro alla mammella'', senza gli effetti psicoattivi tipici di altre molecole contenute nella cannabis. Non solo: la sperimentazione sugli animali dimostra che questo composto sarebbe in grado di ridurre l'attivita' di alcuni tumori.