AIFA si confronta sui nuovi registri dei farmaci oncologici

   SanitàNews, 14/03/2013

L'Aifa, Agenzia italiana del farmaco, lavora all'adozione dei nuovi registri dei farmaci oncologici insieme all'Aiom, Associazione italiana di oncologia medica e al Cipomo, Collegio italiano dei primari medici oncologi ospedalieri. Lo rende noto la stessa Agenzia a seguito di un primo confronto avuto con i rappresentanti degli operatori sanitari. Durante l'incontro e' stata sottolineata ''l'importanza di un'attiva collaborazione tra la figura del medico e quella del farmacista, anche in questa fase di transizione'' dalla vecchia alla nuova piattaforma web. I nuovi registri ''saranno caratterizzati da un'architettura incentrata sulla patologia piuttosto che sul farmaco'' e ''consentiranno uno scambio di informazioni piu' completo con tutti gli altri sistemi informatici dell'Agenzia e permetteranno la restituzione di analisi di outcome''. Entro la fine del prossimo mese di aprile, inoltre, ''saranno attivate le funzioni per la piena operativita' dei farmacisti relativamente alle dispensazioni e sara' garantito, per ciascun reparto ospedaliero, l'accesso a tutti i medici autorizzati''. Aifa, Aiom e Cipomo ''hanno stabilito di individuare un'agenda comune di lavoro per continuare il dialogo avviato''. In occasione dell'incontro AIFA ha, inoltre, comunicato di avere ultimato la fase di nomina del Comitato Consultivo Area Oncologica.