Ulss 4. Arriva il Flowave 2 per le donne operate al seno

   Thieneonline.it, 16/04/2013 Comitati raccontano - Alto Vicentino


L'Andos Alto Vicentino Onlus (Associazione nazionale donne operate al seno) dona in comodato d'uso gratuito all'Ulss 4 un nuovo e moderno macchinario per facilitare il trattamento di riabilitazione delle donne operate di tumore al seno. Il Flowave 2, questo il nome dell'apparecchiatura, sarà collaudato domani, martedì 16 aprile al Centro Donna dell'ex Ospedale De Lellis di Schio, dove un tecnico specializzato dell'azienda fornitrice ne illustrerà l'uso e le specifiche tecniche con un corso destinato al personale sanitario che lo dovrà usare. Dopo il collaudo il Flowave 2 sarà consegnato al Servizio di Recupero e Rieducazione Funzionale dell'Ulss 4 Alto Vicentino.

"Il Flowave 2 - spiega Giuseppe Filippi, Direttore del Servizio di Recupero e Rieducazione Funzionale dell'Ulss 4 - è un'apparecchiatura di nuova generazione per la cura del linfedema, una patologia che colpisce molte donne operate per tumore al seno in seguito all'asportazione dei linfonodi ascellari e che costituisce una delle complicanze più temute del dopo operazione. Il macchinario consente un grande salto di qualità rispetto ai consueti trattamenti di pressoterapia in uso finora e sarà utilizzato al Centro Donna di Schio, che è anche sede dell'Andos Alto Vicentino, mettendolo a disposizione gratuita dei cittadini".

"L'utilità di questa macchina - sottolinea Mayra Magnabosco, presidente dell'Andos Alto Vicentino - va anche al di là dell'uso specifico per le donne operate al seno. Infatti, avendo grandi potenzialità ed un'ampia versatilità, potrà essere usata anche nei casi di tumore all'utero e addirittura negli uomini operati alla prostata, oltre che nella terapia delle ulcere diabetiche. Il suo acquisto, per il quale abbiamo ottenuto un forte sconto dall'azienda fornitrice, è stato possibile grazie alla sinergia di donazioni delle nostre socie e di aziende locali, del contributo del CSV di Vicenza e del Lions Club Villa Gambazzi di Mestrino, che ha organizzato una raccolta fondi tramite una sfilata di moda e la vendita di alcuni quadri".

Il Centro Donna di Schio è un'organizzazione sanitaria multidisciplinare che raggruppa diverse figure mediche specialistiche gravitanti attorno al tema del tumore al seno, tra cui chirurghi, radiologi, oncologi, anatomopatologi e fisiatri. Qui le donne possono usufruire sia di visite fisiatriche immediatamente seguenti all'operazione, per ricevere consigli e suggerimenti di varia natura, sia del lavoro specifico dei massofisioterapisti che operano con diversi metodi, tra cui il linfodrenaggio e la già citata pressoterapia, ai quali d'ora in poi si aggiungerà anche l'innovativo metodo del Flowave 2.

"L'Andos Alto Vicentino – nota il Direttore Generale dell’Ulss 4, Daniela Carraro - opera in stretta collaborazione con l’azienda sanitaria per promuovere, avviare e sostenere ogni iniziativa che favorisca una completa riabilitazione della donna operata al seno, sviluppando una sempre miglior professionalizzazione dei propri volontari attraverso aggiornamento e formazione".