Andos Velletri: "Successo per il primo screening mammografico"

   RomaToday, Raffaella Feraco, 28/05/2013

Andos Velletri: "Successo per il primo screening mammografico"
Si è svolta sabato 25 maggio, la Prima giornata della Prevenzione organizzata dall'Andos comitato di Velletri


Comunicato Stampa
Si è svolta sabato 25 maggio, la Prima giornata della Prevenzione organizzata dall'Andos comitato di Velletri. L'Associazione Nazionale Donne Operate al Seno presieduta da Ombretta Colonnelli è riuscita in questo intento: non solo le iscritte hanno potuto usufruire di questo prezioso servizio, ma tantissime altre donne, grazie all'enorme diffusione del messaggio della prevenzione, hanno sentito l'obbligo, verso se stesse, di controllare il loro seno. Questi i numeri di una mattina intensa, supportata dall'Unità Mobile della Asl Rm H: 28 mammografie a donne in età di screening (dai 49 ai 69 anni), 28 visite senologiche a cura del prof. De Nuntiis a donne tra i 23 e i 70 anni e 13 controlli dei nei che la dr.ssa Ruzzetti ha effettuato a chi riferiva preoccupazioni per i propri ( per fortuna tutti con esiti negativi). Da sottolineare le 60 prenotazioni ottenute e le oltre 200 richieste rimaste inevase. Quella dell'Andos è stata un po' una battaglia per poter ottenere la disponibilità dell'Unità Mobile, combattuta tenacemente per rendere ancora una volta concreta la sua politica più forte: quella della prevenzione, ma dobbiamo ammettere che ha vinto e ne siamo felici, anche grazie alla sensibilità dei vertici della Asl e soprattutto dei tecnici che hanno prestato la loro professionalità a bordo del camper: Mario De Marco, Fabio Mercuri, Martina Mercuri e Massimo Angeloni. Importantissima la collaborazione con la Fondazione Futura Onlus (Fondazione che si occupa di ricerca in campo biomedico), presieduta dal Gen. Stefano Murace, che in questa giornata ha messo in campo due validissimi medici, tra i tanti di cui si avvale: la dott. Ruzzetti dermatologa e il Prof. De Nuntiis chirurgo plastico, in questo caso in doppia veste, visto che fa parte anche del comitato scientifico dell'Andos di Velletri. Un ringraziamento particolare va all'Avis di Velletri, nella persona del presidente Pantaleo Mauro, per la disponibilità e la fiducia accordataci, concedendo senza riserve la prestigiosa sede. L'ultimo ringraziamento, ma non in ordine d'importanza va ai nostri due sponsor; la Banca di Credito Coop. Di Roma, nella persona del direttore Ettore Fagiolo e all'Associazione Nazionale Paracadutisti d'Italia, sezione di Velletri nella persona del Presidente Par. Livio Colonnelli. Ecco, questo importante screening non vogliamo definirlo un evento, vorremmo diventasse invece un appuntamento fisso e che si allargasse a tutto il territorio dei Castelli. Un'arma in più contro il cancro, dove la diagnosi precoce diventa vincente anche grazie a queste iniziative meritorie.