"Bollino Rosa" per l'ospedale cannizzaro

   www.sudpress.it, Simona Scandura, 08/12/2013 Comitati raccontano, Catania

Della Sanità siciliana, e catanese in particolare, ci siamo occupati più volte e purtroppo dovremo continuare a farlo ed in toni certamente non lusinghieri.

Siamo però lieti di poter dare ogni tanto notizia che nel disastrato mondo degli sprechi ed inefficienze vi sono delle vere e proprie eccellenze che danno la possibilità di sperare che prima o poi riusciranno a prevalere.

Tra queste un posto di rilievo spetta ad alcuni professionisti in servizio presso l'ospedale Cannizzaro di Catania per l'attenzione riservata alle patologie femminili, attenzione che ha fatto meritare al nosocomio catanese il riconoscimento dell'Osservatorio nazionale sulla salute della donna.

È stata la dott.ssa Francesca Catalano, direttore dell’Unità multidisciplinare di Senologia, unica del genere in Sicilia, a ricevere la targa dell'ONDA al termine della cerimonia svoltasi nella sala polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La dr.ssa Catalano è anche presidente dell'"Associazione nazionale donne operate al seno" ANDOS, che dal 2004 offre a Catania assistenza e sostegno alle donne già operate e anche prevenzione contro l'insorgere di gravi malattie.
L'associazione opera presso la propria sede in viale Odorico da Pordenone, 5 attraverso l'impegno di un centinaio di iscritti con attività di sostegno psicologico, eventi conviviali, visite specialistiche comprese mammografie ed ecografie.


Ne abbiamo parlato con la dr.ssa Catalano: