Andos illumina di rosa la Fontana dei Cavalli di Piazza Roma

   Comitati raccontano, Ancona www.vivereancona.it


Dopo il seminario dello scorso weekend, tenuto dal prof. Alberto Bevilacqua sul tema “Comprendere per migliorarsi nella cura di sé” e dal dott. Gabriele Bianchelli sulla “Proposta di una scuola di auto-visita senologica”, presso il circolo Sottufficiali della Marina Militare di Ancona, continuano le iniziative di Andos onlus (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno) volte a sensibilizzare la popolazione sulla prevenzione del tumore al seno.
Infatti Andos onlus promuove banchetti, ogni sabato mattina, fino al termine di ottobre in Piazza Roma per prenotare una visita medica senologica gratuita da effettuarsi presso le strutture sanitarie dell’Associazione. A ricordare l’importanza di questo mese, continua l’illuminazione in rosa di alcuni monumenti come la fontana dei cavalli in piazza Roma voluta dall’Andos onlus, grazie alla collaborazione di Anconambiente con il patrocinio del Comune di Ancona. Di pari passo l’impegno della Fondazione Ospedali Riuniti di Ancona che Domenica 25 ottobre dalle 9.00 alle 12.30 mette a disposizione delle donne che lo desiderano una visita senologica gratuita da parte dei medici della chirurgia senologica diretta dal professor Carlo Mariotti negli ambulatori dell’azienda ospedaliera Ospedali Riuniti a Torrette. Per accedere a questa è necessario prenotarsi, da lunedì 19 a venerdì 23 ottobre, dalle 9 alle 12, al numero 071-5965237 o all’ospedale di Torrette.

Saranno presenti per dare informazioni alle donne le associazioni che seguono questa problematica e la Fondazione Ospedali Riuniti che ha aderito al mese di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno, promuovendo questa iniziativa. “Sosteniamo ogni anno queste iniziative – afferma l’assessore ai Servizi Sociali, Emma Capogrossi - perché crediamo fermamente nel valore della prevenzione quale strumento indispensabile per contrastare la diffusione del tumore al seno. Ogni anno in Italia vengono diagnosticati 48.000 nuovi casi e sono ancora troppe le donne che muoiono per questa malattia. Sappiamo però che in molti casi si può prevenire o comunque diagnosticare in fasi molto precoci. Ottobre, mese rosa, vuole richiamare l’attenzione proprio su questo". “Le iniziative che mettiamo in campo per ottobre 2015 fanno seguito ad una ricca attività che l’Andos onlus Ancona porta avanti da 10 anni. Confidiamo nella partecipazione e nell’attenzione non solo delle donne anconetane ma di tutti coloro che hanno a cuore la salute propria e dei propri cari” afferma Daniela Ronchi, presidente dell’associazione che poi conclude “ringrazio, oltre al Comune di Ancona, Anconambiente, la Marina Militare e il circolo Sottufficiali per la collaborazione”. A correzione di una erronea notizia pubblicata i giorni scorsi, si comunica che la conferenza del 26 Ottobre da tenere presso il Circolo della Marina Militare, non è mai stata organizzata e quindi non si terrà.


dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it
Leggi articolo originale