Il vaccino anti-zuccheri riduce le dimensioni del cancro dell'80%

   SanitàNews, 15/12/2011

Uccidere le cellule tumorali ''ingolosendo'' il sistema immunitario degli zuccheri che le decorano. E' questo il principio su cui si basa il vaccino messo a punto all'University of Georgia di Athens e alla Mayo Clinic di Scottsdale, Usa, la cui efficacia e' stata dimostrata da uno studio pubblicato da Pnas, Proceedings of the National Academy of Sciences. Questo vaccino, spiegano i ricercatori, stimola una risposta immunitaria molto forte nei confronti degli zuccheri legati a MUC1, una proteina presente in quantita' maggiori del normale in piu' del 70% dei tumori mortali. Studi condotti sui topi hanno dimostrato che e' in grado di ridurre le dimensioni del tumore dell'80%. Il nuovo vaccino potra' essere utilizzato in futuro sia per il trattamento di pazienti ad alto rischio di cancro, sia in combinazione con altre terapie nei casi in cui non sia possibile un intervento chirurgico.