Dal MIT di Boston proteine fabbricate da nanoparticelle

   SanitàNews, 12/04/2012

Si assemblano da sole e sono in grado di 'fabbricare' proteine su richiesta. Sono le nanoparticelle realizzate dal Massachusetts Institute of Technology (Mit), che le descrive sulla rivista NanoLetters. Le nanoparticelle sono state testate sui topi e potrebbero essere utilizzate per trasportare farmaci anticancro nelle cellule malate perche', una volta raggiunto il loro obiettivo, possono essere azionate per sintetizzare le proteine su richiesta: basta illuminarle con una luce ultravioletta. ”E’ una prima prova di principio che si possono sintetizzare nuovi composti nel corpo, da materiali inizialmente inerti”, osserva il coordinatore della ricerca, Avi Schroeder. ”Le nanoparticelle – aggiunge – potrebbero essere usate per trasportare piccole proteine che colpiscono e distruggono le cellule del cancro ed eventualmente proteine piu’ grandi, come gli antibiotici, che stimolano il sistema immunitario a distruggere i tumori”.