Rotary Foundation premia il Comitato A.N.D.O.S. onlus di Desio

   Comitati raccontano, Desio



AL COMITATO A.N.D.O.S. DI DESIO ONLUS IL RICONOSCIMETO DELLA FONDAZIONE ROTARY INTERNATIONAL

L’importante riconoscimento è stato consegnato giovedì 22 maggio 2014 nella suggestiva cornice del Golf Club di Carimate alla presenza di numerosi soci e gentili Signore, in occasione della serata conviviale del Club dal titolo RISENTIRSI DONNA alla quale è stata invitata l’Associazione Olus desiana per illustrarne il lavoro svolto nei vent’anni di attività e le finalità future.
Dopo la presentazione del Dott. Roberto Mancina, attuale Presidente del Rotary Club di Meda e delle Brughiere, il Dott. Bruno Rossi, Presidente dell’Andos Desio e socio del Club, ha enunciato le numerose iniziative portate a compimento negli anni passati , tra cui spiccano le donazioni fatte allo ospedale di Desio: nel 2001 lo strumento per individuare il “ Linfonodo Sentinella “ allora metodica all’ avanguardia e nel recente 2011 il Mammotome strumento indispensabile per micro biopsie chirurgiche mirate. Ha poi introdotto l’argomento della serata: “RISENTIRSI DONNA”, puntualizzando che il tumore al seno e la terapia conseguente sia medica che chirurgica oltre a minare la donna nel fisico, la feriscono anche nella personalità e di conseguenza ne limitano la vita sociale e gli stessi rapporti famigliari; da qui l’ importanza di restituire la persona interessata ad una vita di relazione e famigliare attiva.
La signora Daniela Zuccon (vice Presidente) ha spiegato come l’Associazione sia di aiuto nell’accogliere le donne in difficoltà ed accompagnarle in un percorso volto al superamento delle paure e delle fragilità. Attraverso incontri personali con le Volontarie, è possibile poter confrontare e condividere l’esperienza della malattia e questo aiuta a non sentirsi sole; inoltre si creano per la persona nuove opportunità di espressione e di relazione in un contesto diverso dalla quotidianità, e perciò propedeutico a trasformare un evento critico in energia propulsiva.
Ha continuato la signora Adriana Iusso, volontaria non operata, raccontando come non sia necessario passare attraverso la malattia per attivarsi all’interno dell’Andos: infatti l’esperienza di volontariato le ha fatto scoprire come non ci sia confine tra il ‘dare’ed il ‘ricevere’, in un continuo scambio reciproco.
“Le donne operate al seno devono ricostruire un’immagine positiva del sé corporeo, della propria femminilità, ed elaborare le emozioni di rabbia, dolore e paura che una neoplasia mammaria suscita” ha detto la Dott.ssa Gianna Donetti, (psicoterapeuta e collaboratrice dell’Andos), soffermandosi a chiarire il compito dello psicologo in questo tipo di percorso.
La serata si è conclusa con una sorpresa speciale: il Dott. Mancina ha consegnato su mandato di “ The Rotary Foundation of Rotary International “ al Presidente Dott. Bruno Rossi ed al Comitato A.N.D.O.S DI DESIO onlus il “ CERTIFICATE OF APPRECIATION “ quale riconoscimento per il lavoro svolto nella filosofia Rotariana del “ SERVICE “ .
Il Dott. Rossi, ringraziando gli astanti, ha espresso grande soddisfazione nel ricevere questo importante attestato che ha condiviso con tutte le volontarie A.N.D.O.S . impegnandosi nel continuare a mantenere attiva l’Associazione.